Axe Italia

Axé è Arteducazione

La chiusura del primo triennio e l’inizio di una nuova annualità: ancora insieme a Fondazione San Zeno all’insegna della Pedagogia del Desiderio e dell’Arteducazione per consentire ai nostri educandi ed educande di sviluppare liberamente il loro potenziale, che è illimitato.

Difesa dei diritti di bambini e adolescenti

Axé e Fondazione San Zeno rincorrono sogni e desideri (Brasile, 2021 – 2022)

È ormai dal 2018 che Fondazione San Zeno cammina al fianco di Progetto Axé. Nel corso degli anni si è sviluppato un rapporto di stima e di fiducia reciproca che ha fatto sì che la collaborazione divenisse una vera e propria partnership.

Anche nel contesto della crisi sanitaria scoppiata nel 2020, la fondazione veronese ha mostrato grande vicinanza e capacità di ascolto rispondendo con prontezza all’emergenza attraverso un fondo extra volto ad incrementare le risorse economiche necessarie per far fronte alle mutate condizioni.

Il progetto Raggiungere sogni e desideri 2021/2022 approvato lo scorso novembre, è un sogno condiviso, un sognare “con i piedi per terra”, come amava ripetere il nostro caro Cesare de Florio La Rocca.

Attraverso un impegno costante, fatto di passione e professionalità, il progetto consente a Projeto Axé di offrire quotidianamente:

  •   laboratori di Arteducazione (musica, danza, capoeira, arti visuali) per circa 400 educandi/educande;
  •   incontri, “corteggiamenti” e accompagnamento a bambine, bambini, adolescenti e giovani che vivono in condizioni di strada;
  •   supporto alle famiglie in un percorso di “coscientizzazione” per affrontare le difficoltà quotidiane in una prospettiva di consapevolezza dei diritti e di costruzione di cittadinanza.

Nel corso del 2021, parte del sostegno economico di Fondazione San Zeno è stato impegnato per l’Ausilio alla Mobilità Fisica e Sociale: si tratta di una piccola somma erogata da Axé in favore degli educandi e delle famiglie con cui lavora.

Il principio che guida questo specifico intervento è quello della lotta alle diseguaglianze sociali. Attraverso l’Ausilio alla Mobilità Fisica e Sociale offriamo un sostegno – vincolato ad un patto educativo e alla frequenza – per fornire a tutti i nostri educandi/e e alle loro famiglie le condizioni di base minime e indispensabili per proteggere la dignità della persona umana e per promuovere l’autonomia di vita.

L’intervento non deve essere considerato di natura assistenziale ma sempre in una prospettiva educativa integrale e diversificata.  .

Con l’approvazione dell’annualità 2021/2022, Fondazione San Zeno ha voluto continuare a camminare al fianco di Axé per dare continuità e rafforzare gli interventi degli anni passati e per contribuire al miglioramento costante del lavoro arteducativo.

( L’illustrazione qui sopra è di Marco Paci, realizzata per Fondazione San Zeno.)

Nei primi mesi del 2020 era stato programmato un viaggio dei referenti di Fondazione San Zeno per visitare le Unità di Accoglienza di Projeto Axé ma lo scoppio della pandemica ha costretto a rinviare la visita.

La nostra speranza è che, con un progressivo miglioramento della situazione sanitaria, nel corso del 2022 il viaggio potrà realizzarsi.

Ciò consentirebbe allo staff di San Zeno di poter viaggiare e così realizzare il desiderio, condiviso dai grandi e piccoli di Axé Brasile, di incontrarsi con gli educandi e le famiglie che, consapevoli del grande aiuto proveniente della fondazione, condividono il medesimo desiderio.