Axe Italia

Axé è Arteducazione

Progetto Axé interviene al Congresso Mondiale della Trasformazione educativa

Il 29, 30 e 31 ottobre 2018, si è tenuto a Napoli, presso il Dipartimento di Studi Umanistici della Federico II, il “Primo Congresso mondiale della Trasformazione educativa” promosso dall’associazione Maestri di Strada. Tre le grandi aree tematiche: cura, bellezza e sogni. Sono intervenuti più di 100 relatori provenienti da tutto il mondo.

Lo scorso 30 Ottobre, durante la seconda giornata di lavori del Congresso dedicato al tema della trasformazione educativa, è toccata ai nostri Cesare de Florio La Rocca e Marcos Antonio Candido Carvalho i quali sono intervenuti approfondendo il ruolo della bellezza nel processo educativo. (È disponibile la registrazione audio di entrambi gli interventi.)

In un crescente pathos palpabile tra un pubblico attento e numeroso – il quale ha omaggiato i nostri con un lungo applauso ed alzandosi in piedi – Cesare De Florio La Rocca ha concluso il suo discorso dichiarando quanto non si possa offrire ai nostri studenti l’avventura di apprendere la conoscenza, senza sforzarsi di insegnare loro il piacere e il godimento che tale viaggio comporta, richiede e offre. Ma per saper stimolare tale “orgasmo pedagogico” è necessario diventare “anarchici dell’immaginazione”.

A conclusione il presidente di Maestri di Strada Cesare Moreno ha reso omaggio a Progetto Axé donando al suo fondatore e presidente l’opera “L’arciere delle Stelle” realizzato dall’artista Riccardo Dalisi.

L’occasione è stata particolarmente propizia per condividere pubblicamente la notizia della nascita del progetto “Ascetate” che vedrà Maestri di Stradi e Axé Italia impegnati insieme nel corso del 2019 e 2020 per far crescere l’arteducazione a Napoli.