Axe Italia

Axé è Arteducazione

Sostenere Axé vuol dire fornire nuovi e migliori strumenti a sostegno dell’Educazione, che è uno straordinario diritto di tutti, ma non si improvvisa con la sola buona volontà: richiede impegno, competenza, e ingenti risorse economiche. Per far crescere l’ArtEducazione anche in Italia, facendo rete con Istituzioni e altre associazioni.

Cosa puoi fare per sostenere Axé

Cosa puoi fare

È sempre il momento giusto per sostenere Axé, e il nostro lavoro di contrasto alla povertà educativa, per creare opportunità a favore dei bambini e dei ragazzi che nessuno vuole, in Brasile e in Italia.

Potete farlo:

  1. effettuando una donazione tramite PayPal® (non è necessario possedere un account; PayPal® supporta le transazioni attraverso le maggiori carte di credito senza obbligo di registrazione);
  2. devolvendo il 5 x 1000 in favore di Axé; basta scrivere il Codice Fiscale numero 94116750483. Non costa nulla, ma ha un valore inestimabile per migliaia di bambini e giovani in situazione di poverà educativa.

Se vorrete contribuire su una specifica attività, potrete farlo direttamente online ogni volta che trovate il pulsante PayPal® sulla scheda dell’attività a cui intendete partecipare con il vostro sostegno.

Se vi abbiamo convinto, e non potete più attendere neppure un attimo per fare la vostra parte, potete donare anche direttamente da questa pagina, utilizzando il pulsante apposito, messo a disposizione da PayPal®.



BONIFICO BANCARIO

Per effettuare un bonifico bancario le nostre coordinate sono:

ASSOCIAZIONE PROGETTO AXÉ ITALIA ONLUS
IBAN: IT30 Y056 9603 2270 0000 2641 X46
Codice SWIFT: POSOIT22

QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE DONAZIONI DELLE AZIENDE?

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle aziende possono essere di diverso tipo. Le aziende possono dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato (senza il limite dei 70.000 euro, come precedentemente previsto).

Inoltre, sempre nel limite del 10%, nel caso in cui la deduzione superi il valore del reddito complessivo dichiarato al netto di altre deduzioni, la parte di deduzione non goduta può essere riportata nelle dichiarazioni successive, fino al quarto periodo d’imposta successivo (esempio, una donazione effettuata nel 2018 può essere scontata persino fino al 2023). Per l’azienda donatrice, l’erogazione liberale segue il principio di cassa.

QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI FISCALI PER LE DONAZIONI DELLE PERSONE FISICHE?

Le agevolazioni fiscali per le donazioni delle persone fisiche sono di due tipologie. Le persone fisiche possono infatti scegliere se:

  •  detrarre l’importo (per un massimo di 30.000 euro di donazione) al 30%, oppure
  •  dedurre l’importo donato senza limite assoluto ma entro il 10% del reddito complessivo dichiarato.

Tra tutti gli enti, le Organizzazioni di Volontariato possono inoltre far applicare ai propri donatori una detrazione del 35%, sempre per un massimo di 30.000 euro di donazione.

Tra detrazione e deduzione si può affermare che chi ha un reddito maggiore di 30.000 euro ha maggior convenienza a dedurre. Si consideri il fatto che sarà la persona a scegliere quando compilerà la dichiarazione dei redditi del 2019 se applicare la deduzione o la detrazione: come per le aziende, in caso di applicazione della deduzione sarà possibile per il contribuente portare alle dichiarazioni future la parte di deduzione non goduta.

5 x 1000 NELLA DICHIARAZIONE DEI REDDITI

Anche senza spendere nulla si può fare la differenza nella vita di migliaia di bambini di strada, basta una semplice firma per destinare il tuo 5/1000 a Progetto Axé: nella dichiarazione dei redditi, firma nel riquadro delle Onlus e scrivi il codice fiscale di Progetto Axé.

94116750483