Axe Italia

Axé è Arteducazione

Difendere e garantire i diritti di bambini, adolescenti, giovani e delle loro famiglie in condizioni di vulnerabilità personale e sociale, attraverso l’educazione di strada, laboratori di Arteducazione e il rafforzamento familiare, con l’obiettivo di restituire loro dignità esistenziale e sociale attraverso la riscoperta della loro capacità di desiderare e sognare.

il progetto a colpo d'occhio

Raggiungere sogni e desideri (Brasile, 2021-2022)

Brasile

Salvador di Bahia

Durata e fasi
novembre 2021 -novembre 2022
Valore : € 1.386.208
Finanziamenti al progetto:
Otto per Mille – Chiesa Valdese (€ 60.000)
Finanziamenti al progetto:
Fondazione San Zeno (€ 150.000)
Finanziamenti al progetto:
SJDHDS – Secretaria de Justiça, Direitos Humanos e Desenvolvimento Social,
Segreteria Municipale di Promozione Sociale e Lotta alla Povertà (SEMPRE)
Partner a livello locale:
Projeto Axé – Centro per la difesa e protezione del bambino e dell’adolescente
Protezione e difesa dei diritti di bambini e adolescenti

Contesto

La crisi sanitaria scoppiata nel 2020 ha ulteriormente aggravato le disuguaglianze economico-sociali in tutto il Brasile e nella città di Salvador.

Dal punto di vista economico, nell’ultimo sondaggio-rilevamento dell’Istituto Brasiliano di Geografia e Statistica (IBGE), pubblicato nel novembre 2020, si evidenziava che nel 2019 Bahia aveva, in numeri assoluti, il maggior numero di persone estremamente povere e il secondo maggior numero di poveri.

Secondo l’indagine nel 2019, 4 su 10 residenti dello Stato (il 40,4% della popolazione) erano sotto la soglia di povertà monetaria, con un reddito familiare pro capite inferiore a 428 R$. Inoltre, poco più di 1 su 10 (il12,5%) era al di sotto della soglia di povertà assoluta, con un reddito familiare pro capite infeirore a 148 R$.

Inoltre, i dati del CadÚnico (Registro Unificato per i Programmi Sociali) della Segreteria per la Promozione Sociale e la Lotta alla Povertà del Governo Municipale di Salvador, mostrano che 170.174 persone vivono in estrema povertà e 36.736 sono in povertà.

Spostando lo sguardo sulla domanda di pasti in ristoranti popolari offerti dal Governo Comunale, venduti al prezzo di 1.00 R$ per pasto, c’è da notare un aumento del 43,5% dei pasti serviti al giorno: mentre prima il servizio ruotava intorno ai 700 pasti al giorno, con la pandemia e l’aumento del tasso di disoccupazione sono diventati 1.000.

Il sondaggio rivela inoltre che il 74% delle persone vi consuma il suo unico pasto della giornata e i bambini sotto i cinque anni hanno il pasto gratis. Infine, il rincaro dei prezzi dei generi alimentari dovuto alla crisi impedisce alla maggior parte delle famiglie in condizioni di vulnerabilità di comprare prodotti per l’alimentazione di base.

Sintesi progetto

“Raggiungere sogni e desideri” si rivoge alla popolazione più vulnerabile di Salvador realizzando azioni educative, basate sulla Pedagogia del Desiderio e l’Arteducazione, che puntano alla difesa dei diritti e al miglioramento della qualità della vita dei soggetti che vivono in condizione di strada, tenendo in considerazione le molteplici dimensioni che compongono il benessere e la dignità della persona.

Da un lato, dunque, si lavora affinché bambini, adolescenti e giovani si riscoprano come soggetti ed acquisiscano gli strumenti per desiderare e realizzare i propri desideri, dall’altro si accompagnano le famiglie in processi di presa di coscienza sull’importanza del loro ruolo e sui loro diritti.

Infine, vengono distribuiti quotidianamente pasti sani ed equilibrati nelle Unità di Accoglienza e sono promossi incontri periodici di educazione alimentare attraverso corsi in presenza e la diffusione di materiali online di sensibilizzazione.

Obiettivo generale

Promuovere un accompagnamento integrale e una crescita socioculturale di bambini, adolescenti, giovani e delle loro famiglie che vivono in povertà attraverso: attività di Arteducazione in strada e nelle Unità di Accoglienza offrendo loro uno spazio educativo di qualità e una nutrizione ricca e bilanciata per il loro sviluppo, nella prospettiva della difesa e protezione dei diritti dell’infanzia.

Obiettivi specifici

  •   Offrire protezione ai bambini, bambine, adolescenti, giovani e famiglie che vivono in condizioni di rischio e vulnerabilità e sono soggette a violazione dei diritti;
  •   Promuovere l’inserimento sociale e la cittadinanza attiva tra bambini e adolescenti di strada;
  •   Fornire assistenza alle famiglie di bambini, adolescenti e giovani;

Il finanziamento di San Zeno si riferisce a: 

  •   Risorse umane per l’attuazione dell’intervento;
  •   Coordinamento Arteducativo Brasile-Italia;
  •   Borse di studio (Ausilio alla mobilità fisica e sociale) per permettere agli educandi e alle educande di costruire un nuovo progetto di vita partecipando alle attività offerte;

Il finanziamento della Chiesa Valdese si riferisce a: 

  •   Educazione alimentare, acquisto di generi alimentari ed attrezzature per le cucine;
  •   Attività di comunicazione e diffusione del progetto;
  •   Coordinamento del progetto da parte di Progetto Axé Italia;

 

Con il contributo di: