Axe Italia

Axé è Arteducazione

Axé Italia si veste a lutto per la scomparsa del suo presidente onorario professor Guido Clemente che a 78 anni lascia la mogli e due figli.

Ciao Guido!

È stato il professor Guido Clemente insieme all’amata e inseparabile moglie Emilia a costituire l’8 luglio del 2004 l’associazione Progetto Axé Italia Onlus. A lui va il ricordo dei grandi e dei piccoli di Axé Italia e Brasile, per la professionalità con cui ha sempre lavorato e per la grande generosità con cui si speso per le cause degli altri.

Ho incontrato Guido per la prima volta nell’estate del 2008, di ritorno dal mio primo viaggio in Brasile, gli feci visita nella sua casa in centro a Firenze. Ci raccontò di come lui ed Emilia avevano conosciuto Cesare e i bambini dell’Axé in Brasile durante il periodo in cui era stato direttore dell’Istituto di Cultura italo-brasiliana, a San Paolo, dal 2001 al 2005.

Di quell’incontro conservo vivo il ricordo dell’emozione con cui ascoltavamo il grande professore di Storia Romana nonché rettore dell’ateneo fiorentino raccontarci di un’esperienza umana che in qualche modo gli aveva cambiato la vita.

Il suo racconto era spesso interrotto da piccole pause durante le quali volgeva lo sguardo verso Emilia e dall’intesa che ne scaturiva fu facile per noi comprendere come l’Axé fosse stata un’esperienza che li aveva toccati entrambi nel profondo.

Erano visibilmente felici di accogliere due giovani freschi di studi che avevano appena avuto la possibilità di vedere con i loro occhi cosa era capace di fare Projeto Axé a Salvador con la cultura e l’arte. Ci dissero anche che avevano voluto fondare una sede di Axé in Italia perché stavano aspettando che qualcuno più giovane di loro potesse continuare a farla crescere.

Per anni sono stati  proprio Guido ed Emilia i principali disseminatori e animatori di Axé Italia. Sono stati loro ad organizzare un tour italiano per educatori e giovani artisti di Axé, che in quell’occasione si esibirono a Firenze, Pelago, Pontassieve e Trieste, organizzando workshop formativi in ArtEducazione, laboratori di danza, capoeira e percussione.

Radunando amici e mettendo a disposizione tutta la loro rete di conoscenze, furono numerosi i pranzi e le cene di beneficenza organizzate dai coniugi Clemente e fu loro l’iniziativa grazie alla quale divenne possibile diventare ufficialmente sostenitore dell’Axé.

Pur volendo lasciare il posto a chi più giovane di lui, Guido nel corso degli anni non si è mai tirato indietro ricoprendo con impegno e disponibilità la carica di membro del Consiglio direttivo di Axé Italia e quella di Presidente Onorario.

Molte volte proprio a casa sua ha ospitato assemblee e riunioni le quali prevedevano sempre anche un momento di socializzazione (e di recupero delle forze) arricchito da piatti tipici della cucina toscana e sarda.

Sentiremo molto la sua mancanza. Nello stringerci attorno al dolore della moglie Emilia e dei famigliari, il Presidente Sally Innocenti e tutta squadra di Axé Italia si prende l’impegno di continuare l’opera iniziata da Guido con spirito di profonda gratitudine e riconoscenza per quanto grazie a lui è stato possibile.

 

Rocco Fava

(responsabile Esecutivo Axé Italia)