Axe Italia

Axé è Arteducazione

Progetto Axé Italia mette a disposizione 33 computer portatili agli educandi e alle famiglie dello Spazio Arteducazione Milano grazie a una donazione di Amgen Italia.    

Milano: distribuzione PC per Arteducazione da remoto

Axé Italia aveva cercato di munirsi di alcuni computer per le sue attività in Brasile ed in Italia. Nel 2019 Amagen Italia ha risposto a questa necessità con grande generosità donando diversi computer usati e in ottime condizioni.

Alcuni problemi di spedizioni  restrizioni doganali hanno reso impossibile l’invio di parte dei Laptop in Brasile. Rimasti per alcuni mesi nella sede di Axé Italia, la donazione di Amagen Italia è tornata particolarmente preziosa in queste ultime settimane.

Lo scoppio della pandemia ha colpito con particolare accanimento la Lombardia e la città di Milano, la quale si è vista costretta a chiudere non solo tutte le scuole, ma anche i luoghi dove i ragazzi svolgono attività educative pomeridiane.

È toccato anche agli educandi che frequentano quotidianamente lo Spazio Arteducazione Milano, che si sono trovati impossibilitati a partecipare alle attività arteducative giornaliere.

Grazie ad un lavoro di equipe, gli arteducatori dello Spazio sono riusciti a riprogrammare le attività del Progetto Doors per far fronte alla nuova situazione causata dall’emergenza. Spinti dal desiderio di educare sono stati capaci di reinventarsi mettendo in campo l’arteducazione a distanza.

Attraverso i diversi dispositivi digitali, gli educandi posso continuare la loro crescita umana e artistica grazie al lavoro con gli arteducatori, impegnati nel tener viva la relazione pedagogica che in condizioni di isolamento e lontananza fisica rischiava di affievolirsi.

Gli sforzi messo in campo dallo Spazio Arteducazione Milano si rivelano fondamentali in questo momento inaspettato e sconcertante per tutti, riconoscendo come siano proprio i bambini, adolescenti e  giovani i soggetti più desiderosi e bisognosi di continuare a vivere autentiche e costruttive relazioni umane.

Purtroppo però, molti educandi rischiavano di rimanere esclusi da questo nuovo percorso non disponendo degli strumenti tecnologici per rimanere in contatto con le attività dello Spazio Arteducazione.

La Cooperativa Tempo Per l’Infanzia – partner fondare dello Spazio Arteducazione insieme ad Axé Italia e il Comune di Milano – ha così messo in piedi una vera e propria consegna a domicilio.

Muniti di guanti e mascherine gli arteducatari sono andati direttamente sotto casa per dare nelle mani degli educandi e delle loro famiglie i computer che Progetto Axé conservava nella sua sede dopo la donazione ricevuta da Amgen Italia.

Prima di essere consegnati, tutti i dispositivi sono passati per le mani generose e sapienti del volontario e amico Antonio che con un attento lavoro di manutenzione li ha resi tutti perfettamente pronti all’uso.